spot_img
sabato, Giugno 22, 2024

Scoperta Archeologica a San Leone: Recupero di Possibile Relitto dal Tempio di Zeus

Nello specchio d’acqua davanti alla Babbaluciara al porticciolo San Leone è stato recuperato un reperto archeologico di interesse. Il Sovrintendente del Mare, Ferdinando Maurici, ha dichiarato la necessità di esaminare attentamente il reperto prima di trarre conclusioni.

Ha ringraziato il Comando Carabinieri per la Tutela Ambientale di Palermo e il nucleo sommozzatori di Messina per il completamento delle operazioni, estendendo la gratitudine al personale della Sovrintendenza del Mare e dell’Assessorato Regionale dei Beni Culturali. L’identità precisa del reperto è ancora sconosciuta, ma si ipotizza che possa appartenere al Tempio di Zeus.

LEGGI ANCHE: RINASCITA DEL TEATRO GRECO DI ERACLEA MINOA: PROGETTO VINCENTE PER LA VALORIZZAZIONE

La scoperta ha generato interesse nella comunità e negli appassionati di archeologia, con ulteriori studi in corso per confermare l’origine e l’importanza del ritrovamento.

Articoli correlati

spot_img