spot_img
sabato, Giugno 22, 2024

Palermo on Ice: la pista di pattinaggio su ghiaccio riapre la Fiera del Mediterraneo ai grandi eventi

La magia del Natale prende forma e, per la prima volta, in un luogo inedito. Riapre ai grandi eventi la Fiera del Mediterraneo con la nuova edizione di “Palermo on Ice”, la pista di pattinaggio su ghiaccio che da dodici edizioni si conferma l’evento natalizio più atteso dai palermitani.

Più di 1000 metri quadrati di Palaghiaccio per la dodicesima
edizione che porta con sé non solo sport, gioco, divertimento e
gusto ma anche efficienza energetica. Taglio del nastro l’8 dicembre, nel giorno dell’Immacolata

Da venerdì 8 dicembre e fino al prossimo 14 gennaio, il padiglione 16 (ingresso da via Ammiraglio Rizzo, ex drive-in) si trasforma nel Palaghiacco delle feste per l’appuntamento che entusiasma bambini e famiglie. Un villaggio di Natale, aperto allo sport, ma anche con un punto ristoro, dove poter passare dei momenti di spensieratezza inserito all’interno del programma del Comune di Palermo per gli eventi di Natale 2023. Taglio del nastro nel giorno dell’Immacolata insieme al sindaco Roberto Lagalla.

La pista quest’anno supera i 1000 metri quadrati di ghiaccio all’interno di una struttura coperta di oltre 2200 metri quadrati. Interamente al coperto, sonorizzata grazie alla filodiffusione, addobbata a festa, è la prima pista palermitana di pattinaggio formato extralarge, oltre a essere la più grande del Sud Italia. Parola d’ordine sostenibilità. Perché “Palermo on Ice” strizza l’occhio al risparmio e all’efficienza energetica grazie ai chiller ad alta tecnologia e di ultima generazione capaci di raffreddare la pista in modo silenzioso.

LEGGI ANCHE: VILLA IGIEA PROTAGONISTA DI CINQUE CAFFÈ LETTERARI DAL GUSTO LIBERTY

Una scelta green, a cui la Big Ice, la società che da anni organizza l’evento, non ha rinunciato. Tutte le scenografie che ricreano un’atmosfera natalizia, inoltre, sono realizzate da aziende siciliane. Dalla mattina alla sera, dal lunedì alla domenica, bambini e adulti potranno indossare calzini monouso,
cuffietta, pattini e casco per pattinare sul ghiaccio. Ad accompagnarli un pattinatore professionista, nel pieno rispetto della sicurezza.

Tutti i pattini saranno igienizzati prima e dopo l’uso e avranno lame su misura. All’interno della tensostruttura, realizzata con materiali ecosostenibili il cui ghiaccio viene posato su una superficie di polistirolo espanso che preserva la manutenzione del pavimento esistente, le zone destinate al cambio pattini saranno ancora più confortevoli. Saranno infatti installati alcuni armadietti (a codice univoco, senza lucchetto) che agevoleranno le attese dei pattinatori, resi indipendenti.

La pista rimarrà aperta ogni giorno fino a domenica 7 gennaio 2024, dal lunedì al giovedì dalle 9 a mezzanotte (il venerdì, il sabato, la domenica e i festivi, apertura estesa fino all’una di notte). L’ingresso costa 10 euro per chi vorrà pattinare un’ora, 8 euro invece per mezz’ora. Il costo include il noleggio di pattini, calze monouso, igienizzazione dei pattini e posto armadietto per le scarpe. Da quest’anno, inoltre, i più piccoli potranno noleggiare panda e orsetti illuminati come aiuto-pattino. Parcheggio all’interno di oltre 6000 metri quadrati.

Articoli correlati

spot_img