spot_img
sabato, Giugno 22, 2024

Mario Ciulla protagonista a Napoli a Tuttopizza

Mario Ciulla, patron di Granofino ad Agrigento, è stato tra i protagonisti dell’ultima edizione di Tuttopizza svoltasi alla Fiera d’Oltremare a Napoli dal 20 al 22 maggio.

Tuttopizza, tra gli eventi di punta del mondo pizza in Italia, si sono esibiti i migliori pizzaioli d’Italia coadiuvati dalle migliori aziende del settore sia in ambito di materie prime, sia di attrezzature, sia di packaging, sia di food and beverage che di software. Un evento svoltosi a Napoli, capitale mondiale della pizza, che ha visto uno dei piatti più famosi al mondo assoluto protagonista della tre giorni alla Mostra d’Oltremare.

Mario Ciulla protagonista a Napoli al Tuttopizza

Protagonista dell’evento, con una serie di cookingshow durante i tre giorni della fiera presso il corner di Molino Riggi all’interno dello stand Luigi Castaldi Group, Mario Ciulla patron di Granofino ad Agrigento che, coadiuvato dal suo assistente Fabio Carapezza, ha deliziato il palato dei visitatori presenti a Tuttopizza con numerose pizza e prodotti tipici siciliani come lo sfincione.

LEGGI ANCHE: MOLINO RIGGI PROTAGONISTA A NAPOLI AL TUTTOPIZZA, EVENTO DI PUNTA DEL MONDO PIZZA IN ITALIA

Tuttopizza per Mario Ciulla è stata anche l’occasione per presentare in anteprima la pizza “Valtellina” una delle novità del menu estivo del suo locale realizzata con bresaola di manzetta prussiana, formaggio Bitto Dop e carpaccio di mela e rucola selvatica.

“Portare con le mie pizze la Sicilia ha commentato Mario Ciulla – insieme alle pregiate farine di Molino Riggi, ad uno degli eventi del mondo pizza più importanti d’Italia come il Tuttopizza di Napoli è stato per me motivo d’orgoglio. Tre giorni in cui abbiamo fatto assaporare la Sicilia ai tanti visitatori che hanno affollato la Mostra d’Oltremare e lo spazio di Molino Riggi all’interno dello stand Luigi Castaldi Group. Per l’occasione ho voluto presentare anche prodotti iconici siciliani come lo sfincione che ha riscosso tantissimo successo tra i presenti che lo hanno degustato.”

Articoli correlati

spot_img