spot_img
martedì, Maggio 28, 2024

Tutto pronto a Villa Pottino per Opificia, la mostra mercato dedicata all’artigianato siciliano

A Villa Pottino a Palermo lo storico salone interno e le numerose stanze confinanti ospiteranno la mostra mercato “Opificia”, fiera dedicata all’artigianato siciliano e al vintage.

Storica dimora della città, risalente al 1915 su disegno dell’architetto Ernesto Armò, con una splendida facciata neorinascimentale e con uno splendido parco sottostante dove è possibile ammirare rari esemplari di ficus e altri tipi di piante, Villa Pottino (via Notarbartolo 28) oggi rappresenta uno degli ultimi esempi del Liberty palermitano, uno dei pochi complessi abitativi che è riuscito a sfuggire al “sacco di Palermo” degli anni ’60.

Oggi la villa e si suoi spazi esterni sono utilizzati da molte associazioni per grandi eventi culturali: sabato 4 e domenica 5 maggio dalle 10 alle 20 (ingresso gratuito), lo storico salone interno e le numerose stanze confinanti, ospiteranno la mostra mercato “Opificia”, fiera dedicata all’artigianato siciliano e al vintage.

LEGGI ANCHE: TORNA IL BEER CATANIA, IL FESTIVAL DI RIFERIMENTO DELLE BIRRE ARTIGIANALI NEL SUD ITALIA

Diverse saranno le postazioni allestite con artigiani provenienti da tutta la Sicilia che esporranno borse pregiate cucite a mano, abbigliamento, gioielli di alto livello, ceramiche artistiche, oggettistica sacra e tanto altro. Opificia è curata, promossa e organizzata dall’Associazione Artigianando che da oltre dieci anni si impegna sul territorio palermitano, e non solo quello, a promuovere una delle attività più conosciute della Sicilia: l’artigianato.

La fiera nasce nel 2019 da un’idea di Luca Tumminia, organizzatore e presidente di Artigianando che dichiara: “Opificia in breve tempo è diventato uno degli eventi più importanti che organizziamo e per questo sento il dovere di ringraziare tutti coloro che di volta in volta vengono a trovarci a Villa Pottino. Oltre a presentare i lavori di molti artigiani che poi è il vero focus dell’associazione – continua – Opificia va inserita in un progetto ben più ampio che Artigianando sta portando avanti ormai da diversi anni e cioè quello di far conoscere e rendere fruibile il più possibile i luoghi storici di questa città. Villa Pottino – conclude – è un vero fiore all’occhiello e i suoi interni, il salone centrale con la grande scalinata di legno, le stanze limitrofe, tutte con mobilio, quadri, fotografie, libri e oggettistica dell’epoca, meritano di essere ammirati e rivissuti”

Articoli correlati

spot_img