spot_img
sabato, Giugno 22, 2024

Premio All Food Sicily: a Palermo verranno celebrate le eccellenze dell’enogastronomia e del turismo

La cultura enogastronomica e le eccellenze siciliane sono al centro dello sviluppo dell’isola, questo è il tema principale promosso dal Premio All Food Sicily 2024, dedicato al mondo del food e del turismo.

Il premio è promosso dalla testata giornalistica online All Food Sicily, quotidiano online specializzato in enogastronomia e turismo, che ha dato la possibilità al grande pubblico di esprimere le proprie preferenze ed eleggere – attraverso una “gara” amichevole – i personaggi dell’anno di alcuni dei settori più significativi del mondo enogastronomico.

Il 6 Marzo dalle ore 10, a Palermo, nella prestigiosa Sala Gialla di Palazzo dei Normanni, si svolgerà la cerimonia dove saranno premiati di uomini e donne che, nel corso degli anni, in diversi settori dell’enogastronomia regionale, si sono distinti per il loro operato e sono riusciti a portare in alto il nome della Sicilia, oggi riconosciuta terra di eccellenze.

Oltre ai vincitori del sondaggio, la redazione tenuto conto dei riconoscimenti professionali ottenuti nell’anno, ha voluto premiare altri interpreti della produzione gastronomica e vitivinicola che saranno svelati nel corso della premiazione, che vedrà così protagonisti oltre 40 produttori, interpreti di alcune delle più importanti eccellenze siciliane.

Il premio sin da subito ha registrato un’ampia partecipazione e adesione, a testimonianza del vasto e qualificato interesse che oggi il mondo del food suscita, e del ruolo fondamentale che riveste nella costruzione del Brand Sicilia come prima regione in Europa nel campo enogastronomico e agroalimentare.

La manifestazione si inserisce a supporto delle iniziative del recente riconoscimento “Regione Europea della Gastronomia 2025”, assegnato alla Sicilia dall’Istituto internazionale di gastronomia, cultura, arti e turismo (Igcat), regione europea che è riuscita a distinguersi in attività di sensibilizzazione sull’unicità culturale e alimentare, di stimolo della creatività e dell’innovazione gastronomica.

“La Sicilia è da sempre crocevia di popoli e culture e può vantare una cucina unica nel suo genere. – dichiara l’Assessore Regionale all’Agricoltura, dello Sviluppo Rurale e della Pesca Mediterranea On.Luca Sammartino – Il cibo non è soltanto nutrimento ma cultura, simbolo della nostra identità e della nostra storia. La Sicilia si appresta a vivere un anno importante in vista del 2025 che ci vedrà regione europea della gastronomia, la sfida che abbiamo davanti è di valorizzare i nostri inestimabili tesori enogastronomici e fare conoscere le nostre eccellenze puntando all’esportazione dei nostri prodotti. All’interno di questa cornice iniziative come All Food Sicily rappresentano un valore aggiunto”.

LEGGI ANCHE: UNA GELATERIA SICILIANA TRA LE PIÙ ICONICHE AL MONDO SECONDO UNA NOTA GUIDA INTERNAZIONALE

“Oggi la comunicazione nel settore dell’enogastronomia – racconta Adalberto Catanzaro, CEO del gruppo editoriale Futura Company – svolge un effetto moltiplicatore per la crescita delle aziende e delle professionalità che operano nel comparto. Confidiamo che il “Premio All Food Sicily”, istituito e promosso dal nostro gruppo, possa svolgere un ruolo virtuoso nella presa di coscienza e consapevolezza da parte degli operatori del loro ruolo fondamentale in un settore strategico per lo sviluppo economico della Sicilia, infondendo, al contempo, fiducia e ottimismo”.

“Il Consorzio di Tutela Vini Doc Sicilia ha concesso il patrocinio con entusiasmo ad un Premio che intende dare un merito ed un valore ai protagonisti che nel settore agricolo, e non solo, portano con successo in alto il nome della Sicilia. – afferma Antonio Rallo, Presidente del Consorzio di Tutela Vini Doc Sicilia – siamo fieri che ben otto produttori vitivinicoli saranno premiati confermando l’importanza del settore del vino nell’economia complessiva isolana.”

Il premio diventa quindi un traguardo autorevole che celebra il ruolo strategico e l’eredità culinaria dell’Isola, dando rilievo a figure anche emergenti di operatori e produttori che hanno e continuano ad investire sulla loro crescita professionale attraverso un’attività di studio, aggiornamento e sperimentazione, contribuendo a rendere così la Sicilia, terra di qualità e di primati.

Articoli correlati

spot_img