spot_img
martedì, Maggio 28, 2024

La Notte Europea dei Musei, i siti aperti a Palermo

Visite in notturna al Museo d’arte contemporanea Riso, al Chiostro dei benedettini a Monreale e a Monte Iato. Al Salinas è in corso il cantiere di restauro della statua di Diana cacciatrice, Palazzo Bonocore apre di notte e domani ospita il flauto “aumentato” di Mariasole Pascali .

Al museo archeologico Salinas è aperto il cantiere di restauro della statua di Diana cacciatrice. Al Riso seguendo i “percorsi di memoria”, da Palazzo Bonocore ci si affaccia sulla fontana Pretoria. Aprono in notturna il chiostro dei Benedettini a Monreale e l’antiquarium Case d’Alia a Monte Iato.

 Sabato (18 maggio) ritorna la Notte europea dei Musei iniziativa nata con il patrocinio del Consiglio d’Europa, UNESCO e ICOM per valorizzare l’identità culturale. In tutta Europa i musei saranno aperti in notturna con un biglietto simbolico di 1 euro.

Al Museo archeologico Salinas (aperto dalle 19 alle 23, ultimo ingresso alle 22.30, biglietto 1 euro) è in corso il cantiere di restauro della statua di Diana Cacciatrice, scultura del II secolo d.C. trasferita di recente al museo, dall’area degli ex depositi di combustibili della Marina Militare a Montepellegrino. Sulla statua sta lavorando il restauratore Franco Fazio che ne parlerà ai visitatori, a chiusura del percorso guidato di CoopCulture alla collezione del museo, alle 20 e alle 21.30. Alla fine della visita, un calice di vino nel chiostro seicentesco dell’ex convento che oggi ospita il museo.

Costo della visita guidata: 10 euro (con incluso biglietto di ingresso 1 euro e calice di vino)

Aperto il Museo d’arte contemporanea a Palazzo Belmonte Riso dalle 19 a mezzanotte (ultimo ingresso 23.30), biglietto: 1 euro. Le visite guidate di CoopCulture alle 20 e alle 21.30 portano alla scoperta di sessant’anni di storia dell’arte, da Jannis Kounellis, Richard Long, Christian Boltanski ai siciliani Carla Accardi, Pietro Consagra, Salvo, Antonio Sanfilippo ed Emilio Isgrò. La collezione, di recente arricchita da nuove acquisizioni, segue il filo dei “percorsi di memoria” che si connettono al primo nucleo dell’allestimento permanente, dando vita a riflessioni sui temi della vita, della morte, del corpo.

Costo della visita guidata: 5 euro + biglietto 1 euro ingresso al museo

LEGGI ANCHE: 400° Festino di Santa Rosalia, la statua della Santuzza svelata a Monte Pellegrino

 E’ al suo debutto nella Notte dei Musei: Palazzo Bonocore aprirà le porte su piazza Pretoria e permetterà di affacciarsi sulle Fontana della Vergogna, sabato sera fino a mezzanotte. Prevista anche una visita guidata a Palermo Felicissima, la mostra crossmediale di Odd Agency dedicata alla città a cavallo tra ‘800 e ‘900. Un passo indietro: sempre a Palazzo Bonocore domani (giovedì 16 maggio) alle 19, recital di Mariasole Pascali al flauto traverso “aumentato” con l’utilizzo di tecniche estese, dalla respirazione circolare alla voce, un’esplorazione tra musica composta ed improvvisata.

Contare le colonne che sembrano emergere dal buio? Si potrà a Monreale dove l’apertura sarà continuativa fino alle 22 (biglietto 1 euro) il chiostro dei Benedettini. Un’occasione imperdibile per godere di uno spazio silenzioso, immerso in un’atmosfera che pare non appartenere a questo tempo, e che dalle 19 si visiterà con il biglietto simbolico di 1 euro. Alle 20 e alle 21.30 sono in programma le visite guidate di CoopCulture che permetteranno di scoprire l’unicità del disegno arabo normanno che fa parte dell’itinerario Unesco. Visita guidata: 5 euro + biglietto di ingresso 1 euro.

Salire a Monte Iato e immergersi in un sito misterioso, noto agli appassionati, che alla luce della luna sarà ancora più suggestivo: si potrà visitare l’antiquarium Case d’Alia dalle 20 alle 22 (ultimo ingresso 21.30, biglietto 1 euro).

Orari, info, visite guidate: www.coopculture.it

Articoli correlati

spot_img