spot_img
sabato, Giugno 22, 2024

La birra solidale T21 dei maestri birrai speciali incontra la rivoluzione gentile al Vintireci di Bagheria

La birra solidale T21 dei mastri birrai speciali dell’associazione sportiva T21 e dell’associazione Italiana Persone Down di Termini Imerese, nata dalla collaborazione con il birrificio Bruno Ribadi, incontra la rivoluzione “gentile” dell’inclusività di VintiReci, ristorante pizzeria a Bagheria, in provincia di Palermo.

I mastri birrai speciali dell’associazione sportiva T21 e dell’associazione Italiana Persone Down di Termini Imerese

Una serata speciale, quella di giovedì 30 novembre alle 20:00 per festeggiare i primi cinque anni di attività del locale che ha nell’inclusività, territorialità e stagionalità, i cardini della sua filosofia in cucina, laboratorio del gusto e palestra di vita.

“Questa serata è la prima a Bagheria e ne faremo altre a Palermo e provincia – spiega Giampiero Gliubizzi, presidente dell’associazione sportiva T21 – Promuovere la Birra Solidale T21 con l’obiettivo di una raccolta fondi per altre iniziative sociali ci preme particolarmente. I prossimi appuntamenti saranno il 6 dicembre al Crazy Full ai Cantieri Culturali della Zisa con un apericena e il 17 dicembre al Ristorante I Giardini del Teatro Massimo di Palermo, e vedranno coinvolti nostri ragazzi. Iniziamo al Vintireci per festeggiare insieme i i loro primi cinque anni di attività ha anche un altro obiettivo: l’inclusione lavorativa per alcuni di loro. Infatti i nostri ragazzi Down, cureranno con lo staff del VintiReci il servizio mettendosi alla prova. Questo ci fa ben sperare per possibili attività di inclusione lavorativa per alcuni che già sono pronti”.

VintiReci dal 2018, senza far rumore, ha schiuso le porte all’inclusività: Silvia Fundarò, con
sindrome di Down, dal 2019 ha un contratto a tempo indeterminato. “Abbiamo aperto nel 2018 – racconta Massimo Mineo, coordinatore dello staff – VintiReci è il progetto territoriale della
cooperativa sociale “Vivere” che, nata nel 2008, ha nell’inclusione, uno dei suoi asset fondamentali”.

LEGGI ANCHE: Beerfest T21, il festival della birra creato dai ragazzi con sindrome di Down

Per la serata di giovedì 30 novembre è stato pensato un menù ad hoc in abbinamento alla
mattonella di zucca rossa servita con cime di rapa, la birra bianca T21 senza glutine e, invece con la pizza la profonda birra ambrata T21. Dessert, la sfoglia con crema di ricotta, pere, cioccolato e cannella (costo della serata 30 euro). Info sulla pagina fb VintiReci e prenotazione obbligatoria al 39226924927.

Pedagogista e appassionato di cucina, per Massimo Mineo ” Ogni sorso racconta la storia di
talento e dedizione di questi ragazzi che hanno un sogno nel cassetto: raccogliere fondi per aprire un loro pub/ristorante. Noi – chiosa Mineo – vogliamo condividere questo sogno con tutti i nostri clienti. Non potevamo scegliere di festeggiare il nostro quinto compleanno in modo più
significativo. La birra T21, e quindi il suo progetto, è un regalo che facciamo a noi per condividerlo con voi. Il Vintireci è un progetto territoriale che continua a crescere e lo fa in
modo entusiasmante perché intorno a sé ha consolidato una community di persone meravigliose che ci sostiene e ci dà forza per puntare ad obiettivi sempre più ambiziosi”.

Articoli correlati

spot_img