spot_img
martedì, Maggio 28, 2024

Grandi successi per il Culinary team di Palermo ai Campionati della Cucina Italiana

Una pioggia di medaglie per l’associazione provinciale Cuochi e Pasticceri Palermo che, ai Campionati della cucina Italiana, che ha anche partecipato alla kermesse “Ragazzi speciali” con lo chef Rosario Picone accompagnatore di due studenti dell’Ipsseoa Piazza che si sono aggiudicati il primo premio nazionale.

Medaglia d’argento al Culinary team Palermo e oro al team di chef del Traditional food Palermo della categoria “Street food” che si sono anche aggiudicati il trofeo di Campioni d’Italia. Ma c’è anche il primo posto per gli studenti dell’Ipsseoa Pietro Piazza capitanati dal prof. e chef Rosario Picone che hanno partecipato al Contest “Ragazzi speciali”.

Sono questi i maggiori riconoscimenti di squadra ottenuti dai componenti dell’Associazione provinciale Cuochi e Pasticceri Palermo alla fine della ottava edizione dei Campionati della Cucina Italiana, all’interno della manifestazione “Beer Attraction & Food Attraction” che si è svolta a Rimini dal 18 al 20 febbraio. Un evento organizzato in collaborazione con la Federazione Italiana Cuochi che rappresenta la più importante e completa competizione culinaria nazionale, riconosciuta dal circuito Worldchefs. I cuochi della sezione Traditional hanno presentato “U spitinu palermitano”: un omaggio alla tradizione della rosticceria palermitana leggermente rivisitato. Si tratta di una mattonella all’interno della quale si alternano strati di pasta del tipo “capellini” maneggiati con besciamelle, basilico, pecorino siciliano e strati di ragù di carne (in particolare manzo di razza modicana e suino nero dei Nebrodi).

Gli chef del Culinary team Palermo hanno conquistato i giudici con un menù d’ispirazione siciliana che si apriva con una “Matrioska palermitana”, un bignè salato ripieno di caponata di pesce. Seguiva lo starter “Vento di montagna” dei tortellini di pasta fresca al fiocchetto selvatico con ripieno di ricciola, uvetta e pinoli su ristretto aromatico di ricciola, spuma di ricotta e “muddica atturrata”. Il main course “Trazzera al tramonto” era un filetto di bovino con la sua demiglase, purea di patata e zucca al sifone, flan di cavolfiore verde palermitano “arriminato”, spugna alle erbette di montagna, asparago arrosto e carotina confit. Il menù si è chiuso con il dessert “Zyz, Palermo la sua Primavera”, un piatto composto da una mousse al cioccolato fondente con inserimento di fragola della Basilicata, bavarese al limone e salsa alle fragole, gelato al basilico su crumble croccante, brownie al cioccolato bianco, composta al tardivo di Ciaculli e salsa al caramello al mandarino.

Un altro importante riconoscimento è stato ottenuto, inoltre, nell’ambito della kermesse “Ragazzi speciali” con lo chef Rosario Picone accompagnatore di due studenti dell’Ipsseoa Piazza, Noemi Lo Iacono e Suing Nathalian Jay che si sono aggiudicati il primo premio nazionale. Una preparazione di cucina fredda che ha conquistato i giudici: “Cestini di pane farciti tra genuinità e tradizione della nostra terra siciliana”.

LEGGI ANCHE: IL GIOVANE PATRYCHEF GIUSEPPE MOLINARO MEDAGLIA D’ORO AGLI IKA CULINARY OLYMPICS DI STOCCARDA

Si unisce nella competizione di Cucina calda junior lo chef Giovanni Riina che ha conquistato da singolo la medaglia d’argento e la giovane chef Lauretana Arena, ex allieva del Piazza, che ha rappresentato l’Associazione cuochi all’interno del Team Junior regionale con il quale hanno si sono aggiudicati tre trofei medaglia d’oro, premio miglior critica e miglior brigata.

“Si tratta di traguardi meritati con fatica e impegno dai nostri chef – commenta Giacomo Perna, Team Manager del Culinary team Palermo-. Mi complimento con tutto il team per gli sforzi profusi e per i risultati ottenuti”.

“Si tratta di medaglie di cui l’Associazione tutta gioisce e si inorgoglisce – aggiunge il presidente dell’Associazione Cuochi e Pasticceri Palermo, chef Mario Puccio -. Inoltre, il risultato ottenuto dai “Ragazzi speciali” del Piazza ci fa ben sperare rispetto al futuro della nostra professione e al suo ruolo nel mondo dell’inclusione. Un tema fortemente sentito dal Dirigente scolastico dell’Ipsseoa Pietro Piazza Vito Pecoraro e che, attraverso competizioni come i Campionati della cucina italiana, è giusto mettere in luce per potersi mettere alla prova e perfezionarsi continuamente”.

Partecipanti alla kermesse “Ragazzi speciali”: Noemi Lo Iacono, Suing Nathalian Jay dell’Ipsseoa Piazza. Accompagnatori: prof. Rosario Picone e Rosalia Pagano. Per il “Danilo Dolci”: accompagnatore prof. Ignazio Interrante, allievo Emanuele Gaspare Di Maio. Componenti del Culinary team Palermo competizione a squadre: Bartolomeo Basile, Giancarlo Troia, Giovanni Inzerillo, Antonio Bonomo, Massimiliano Sacco, Mario Lo Faso, Oriana Nisi Fultrato, Anna Scudieri, Santo Vitale, Giovanni Marino. Traditional Food Palermo Rosario Picone, Laura Ferriolo, Giovanni Puleo, Giovanni Capizzi, Aurelio Invernale, Ferdinando Tripi, Toni Levantino, Antonino Castelli.

Articoli correlati

spot_img