spot_img
martedì, Maggio 28, 2024

Al Teatro Biondo di Palermo nuovi spettacoli per 120 anni

Produzioni internazionali, eventi speciali e grandi opere ispirate ai temi del contemporaneo e idealmente intrecciate tra loro come le radici del Ficus di Bruno Caruso che dà anche il nome e illustra l’intera stagione.

Il Teatro Biondo di Palermo compie 120 anni e presenta un cartellone ricco di novità per la nuova stagione intitolata significativamente proprio “Radici” che va in scena dal 20 ottobre 2023 al 10 maggio 2024.

Una stagione composta da 26 spettacoli distribuiti tra Sala Grande (14) e Sala Strehler (12), di cui 17 tra produzioni e coproduzioni, tra le quali spiccano quelle internazionali con la Compagnie 111 di Aurélien Bory e con il Teatro Nazionale Croato Ivan de Zajc di Fiume.

In cartellone grandi registi come, tra cui, Peter Stein, Roberto Andò, Lluis Pasqual, Victoria Chaplin, Pippo Delbono, Luca De Fusco, Massimo Popolizio, Andrea De Rosa e Carmelo Rifici, Valerio Binasco, Franco Maresco, Giorgio Sangati, Claudio Collovà, Marco Lorenzi, Vincenzo Pirrotta, Rosario Palazzolo.

Sul palco interpreti di rilievo come, tra gli altri, Isabella Ragonese, Galatea Ranzi, Pamela Villoresi, Maddalena Crippa, Maria Paiato, Umberto Orsini, Franco Branciaroli, Stefano Santospago, Roberta Caronia, Lina Sastri, Giacinto Palmarini, Luca Lazzareschi, Filippo Luna, Simona Malato, Milvia Marigliano, Edoardo Siravo, Sergio Basile, Daniele Russo, Lorenzo e Lucia Lavia.

INFO BIGLIETTI E ABBONAMENTI
Sono previste diverse formule di abbonamento: 12 spettacoli (8 fissi più due a scelta in Sala Grande e due a scelta in Sala Strehler); 8 o 6 spettacoli in Sala Grande; 8 o 5 spettacoli in Sala Strehler, abbonamenti riservatio alle scuoile.

Articoli correlati

spot_img