spot_img
sabato, Giugno 22, 2024

A Sambuca case vendute a 3 euro, si lavora al nuovo bando

Sambuca di Sicilia prosegue il suo progetto di valorizzazione attraverso la vendita di immobili che già, con i primi due bandi, ha visto delineare un format di crescita economica e turistica del borgo di notevole portata.

Dopo il successo della vendita delle case a 1 e 2 euro, il Comune di Sambuca di Sicilia sta lavorando per definire il terzo bando e rilanciare la vendita di una decina di case al prezzo base d’asta che questa volta sarà di 3 euro. Il nuovo bando, preannunciato dal sindaco del Borgo in provincia di Agrigento, Giuseppe Cacioppo, a chiusura della Bte, la borsa del turismo extra-alberghiero organizzata a Palermo da Confesercenti Sicilia, dovrebbe essere previsto per l’inizio di quest’anno.

Un progetto nel quale il sindaco e tutta l’amministrazione comunale credono fortemente: «Continuiamo a credere che il progetto delle case ad un euro sia la strada giusta per creare sviluppo – ha dichiarato Cacioppo – Ma la sola vendita non è sufficiente».  Il nuovo bando, il terzo, proseguirà il lavoro avviato dall’amministrazione comunale e che ha visto una buona risposta sia dei residenti che di quanti hanno acquistato gli edifici.

L’iniziativa ha trovato particolare riscontro in territorio che ha le caratteristiche necessarie per amplificare l’interesse dei compratori: la ricchezza del tessuto imprenditoriale, il teatro, le cantine e i caseifici, allevamenti e strutture per accogliere i turisti, soprattutto del segmento naturalistico ed enoturismo

«Con il primo e il secondo bando il Comune è riuscito a vendere trenta immobili, innescando anche 170 vendite private, che in tutto hanno mosso oltre 4 milioni e mezzo di euro sull’ammontare delle compravendite, animando l’economia del Borgo – ha proseguito il sindaco – Si aspetta adesso soltanto la data in cui verrà pubblicato il terzo bando, che si pensa possa arrivare a gennaio 2024».

Articoli correlati

spot_img